Benvenuti!

Sono Patrizia, e questo è il mio percorso alla scoperta della nostra Italia! Esploro città e luoghi per raccontarne vita ed emozioni, un po’ come gli scrittori di una volta, che riempivano libri con vivacità di particolari.

Durante una gita a Genova ho scoperto i Palazzi Rolli, che mi hanno aperto gli occhi su una bellezza diffusa e capillare molto oltre i confini delle mete classiche, ma fino a quel momento da me ammirata, diciamo, “di lato”. Un salto di qualità, grazie al quale sono diventata più sensibile al valore del patrimonio di cui siamo custodi.

Viaggio a ritmo lento e sempre sull’onda di una motivazione, sia essa una mostra, un libro… o l’incentivo di un altro travel blogger!!

Allo stesso tempo ambirei moltissimo entrare in una partnership; un po’ perché insieme si riesce di più che da soli, ma soprattutto perché ora più che mai è importante unire le forze per aiutare il paese a ripartire.

Vedo il nostro paese come un’enorme città, suddivisa in miriadi di vie, quartieri e spazi di natura infiniti, che raggiungo spesso via treno quasi fosse un’estesa metropolitana. Nella mia visione, l’Arte diventa linguaggio di una bellezza da cercare.

Scrivo di tutto questo in DIARIO DI VIAGGIO, di pari passo a VITA CULTURALE e CERCANDO ATMOSFERE, categorie di approfondimento più vicine ai miei interessi, soprattutto di musica e spiritualità sentite in relazione ad un territorio.

Vorrei inoltre sviluppare una sezione in ingleseINVITATION TO ITALY, per provare a dialogare con gli stranieri, sperimentando una qualche formula differente, di concerto con collaboratori madrelingua.

Sono presente anche su vari social, al momento TWITTER e INSTAGRAM sono quelli dove trovo miglior favore in termini di network e interazione.

Seguo una linea volta a creare contenuti capaci di valorizzare un’esperienza, agevolare la comunicazione e costruire ponti di collegamento fra ambienti e contesti spesso fra loro distanti.


Per finire… GRAZIE per essere qui!

Se sei un operatore, un ente o gestisci una struttura, leggi per favore il mio COLLABORIAMO.

Ma in special modo, se sei un viaggiatore, eccoti il mio biglietto d’invito!